Cerca
Close this search box.

Il Centro Studi in sintesi

Il Centro Studi è il settore di attività dell’Unione Buddhista Italiana che si occupa delle relazioni con il mondo dell’università, nei campi disciplinari legati al buddhismo e in cui il buddhismo può fare la differenza.

Promuove la formazione e sostiene la ricerca accademica

Favorisce il dialogo interdisciplinare e la divulgazione scientifica dei saperi mediante l’istituzione di percorsi accademici, l’organizzazione di convegni, think-tank e altre occasioni di incontro tra studiosi.

Finanzia posizioni di ricerca e borse di studio; divulga le sue attività mediante pubblicazioni e materiali audio-visivi

I principali campi d’interesse ed intervento del Centro Studi sono quelli degli STUDI BUDDHISTI, degli STUDI CONTEMPLATIVI e ALTRI SETTORI DI RICERCA INNOVATIVI.

In particolare, nell’ambito degli STUDI BUDDHISTI, il Centro Studi promuove l’istituzione di nuovi insegnamenti, corsi di laurea e altri percorsi formativi (tra cui master, corsi di alta formazione, summer school etc.).

Sostiene il dialogo e la collaborazione internazionali attraverso l’organizzazione di convegni, seminari e altre occasioni di incontro tra studiosi ed è in prima linea nel campo della traduzione e pubblicazione della letteratura primaria e secondaria in questo settore.

Nel campo emergente degli STUDI CONTEMPLATIVI, il Centro Studio si impegna a contribuire

a una più chiara definizione e al riconoscimento in Italia e in Europa a questo nuovo settore disciplinare, inteso tanto come indirizzo di ricerca e settore della formazione quanto come l’insieme di ambiti professionali e rispettive aree di intervento nella società.

Altro fondamentale compito del Centro Studi consiste nell’esplorazione dei modi in cui il patrimonio filosofico e contemplativo del buddhismo può risultare significativo, soprattutto nelle are dei CONSCIOUSNESS STUDIES, DEI DIGITAL STUDIES, degli ECOLOGICAL STUDIES, dei GENDER AND DIVERSITY STUDIES, dei DEATH STUDIES, e della BIOETICA.

Documento programmatico